Un nuovo fenomeno in Formula: Max Verstappen

max verstappen

Con la vittoria nel Gran Premio di Spagna, Max Verstappen ha messo a segno un nuovo record diventanto a, 18 anni 7 mesi e 15 giorni, il più giovane pilota nella storia della Formula 1 ha vincere un gran premio, dopo essere stato il più giovane pilota ad aver disputato un Gran Premio, quando ancora non aveva raggiunto la maggiore età a 17 anni e 166 giorni.

Questo ragazzo olandese è considerato un predestinato, infatti mentre i suoi coetani sognano di guidare la loro prima macchina presa nei centri Audi Roma, Max Verstappen sta bruciando i tempi e sogna di diventare il più giovane campione del mondo della storia della formula Uno.

La storia di Max Verstappen

Max Verstappen è figlio d’arte, infatti anche suo padre Jos è stato un pilota di Formula Uno, compagno di squadra dello sfortunatissimo campione tedesco Micheal Schumacher, e sua madre  Sophie Kumpen è stata una pilota di kart.

Nato a Asselt, in Olanda, il 30 settembre del 1997, Max inizia a correre da giovanissimo nel 2005  nelle gare di kart dei campionati olandesi e belgi e si fa subito notare per la sua bravura e le vittorie riportate come il campionato europeo e mondiale KZ.

Dopo aver provaro le vetture della Formula Renault passa alla Formula 3 partecipando nel 2014 al campionato europeo FIA di Formula 3, dove conquista 10 vittorie e chiude al terzo posto della generale.

Sempre nel 2014 entra a far parte del programma della Red Bull Junior Team e dopo solo uno anno viene annunciato come pilota ufficiale della scuderia satellite in Formula Uno della Red Bull, la Toro Rosso, ed esordisce nelle prove libere del Gran Premio del Giappone e degli Stati Uniti.

Il suo debutto in gara coincide con la prima gara del mondiale di Formula 1 del 2015, nel Gran Premio d’Australia, che si conclude con un ritiro causa guasto al motore.

Nel Gran Premio di Malesia chiude settimo e questo fa di lui il più giovane pilota a punti della storia della Formula Uno.

Il resto è storia recente, inizia la stagione 2016 con la Toro Rosso e dopo  il Gran Premio di Russia viene chiamato in Red Bull al posto del russo Daniel Kvijat, retrocesso in Toro Rosso e conquista il primo posto al suo primo Gran Premio con la nuova macchina, precedendo le due Ferrari di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel, dimostrando tutta la sua classe.

Organizzazione delle vacanze estive

Siamo oramai in piena primavera, il caldo inizia a farsi sentire e così anche la voglia di iniziare ad organizzarsi per passare delle splendide vacanze. Si fa sempre più difficile, in questo particolare periodo, riuscire a rimanere concentrati sul lavoro senza distrarsi viaggiando con la mente verso le mete più esotiche ed attraenti che vi possano venire in mente.

Viaggio estivo

Così, fantasticando sulle varie cose che vi piacerebbe fare, quali potreste fare e quali invece sono destinate a rimanere dei semplici sogni, potrebbe esservi venuto in mente, ad esempio, l’idea di intraprendere insieme alle persone a voi più care o in assoluta solitudine, un bellissimo viaggio all’insegna del divertimento, del relax e immersi in paesaggi da favola che siano al mare o in montagna.

(altro…)

Visitare la Sardegna: consigli e suggerimenti per una vacanza da sogno

Spesso si fa l’errore di considerare la Sardegna come “sud” dell’Italia e di associarla alla Sicilia. La Sardegna è un’isola a sé che geograficamente parlando può considerarsi al centro d’Italia e la sua diversità, la sua lingua, le sue abitudini, non sono minimamente paragonabili all’altra grande regione che è la Sicilia appunto. La Sardegna è un’isola straordinaria che almeno una volta nella vita va vista. Ha delle spiagge meravigliose che i turisti e i vip affollano ogni hanno. Ha storia, divertimenti, ottimo vino e ottimi cibi. Ma allora, se decidiamo di fare un viaggio in Sardegna, dove possiamo andare? Uno dei migliori metodi per raggiungere l’isola sarda è quello di acquistare per tempo uno dei tanti traghetti Livorno Olbia direttamente online in modo da poter approfittare dei forti sconti grazie al confronto di tratte ed offerte proposte dalle varie compagnie di navigazione.

(altro…)

La dieta consigliata per l’anemia mediterranea

L’anemia mediterranea è una malattia ereditaria che comporta un basso livello di emoglobina all’interno del sangue. Questa mancanza comporta un minor afflusso di ossigeno alle cellule del corpo. Per questo motivo molto spesso i soggetti affetti dalla malattia sviluppano sintomi come l’affaticamento e la mancanza di fiato. Ovviamente è necessario seguire una specifica dieta per poter controllare l’anemia mediterranea e gestire la propria vita nella maniera più sana possibile.

(altro…)

Rimedi naturali per l’alopecia androgenetica

L’alopecia androgenetica è il nome più complicato di “calvizie” e “caduta dei capelli”. Si definisce alopecia androgenetica a causa degli ormoni maschili che giocano un ruolo importante in questa patologia. Se siete arrivati qui siete sicuramente alla ricerca di rimedi naturali per l’alopecia androgenetica e non vi faremo aspettare oltre. L’alopecia androgenetica può essere causata anche da altri fattori come stress, inquinamento e alimentazione scorretta. Dopo aver valutato attentamente la vostra situazione con un medico dermatologo, potete aiutarvi con i rimedi naturali per l’alopecia androgenetica che si trovano in erboristeria. Controllate bene la composizione chimica dei prodotti che devono essere privi di silicone e derivati del petroli e ricchi di pantenolo e vitamina B5, un cocktail di benessere che rinforza i capelli sin dalle prime applicazioni. Per quanto riguarda i rimedi naturali “casalinghi” non possiamo fare altro che ricorrere ai consigli della nonna come l’impacco a base di aceto e salvia, l’odore è sicuramente poco piacevole, ma noterete subito la differenza dopo il trattamento.

(altro…)

Link Building: cos’è e a cosa serve

La link building è una tecnica SEO (Search Engine Optimization), ovvero una strategia che permette ad un sito d’interesse di raggiungere notorietà nei maggiori motori di ricerca, come Google, Bing e chi più ne ha più ne metta.
Il concetto può essere spiegato immaginando il web come un intreccio di strade che non si sa dove portino. Il sito lo consideriamo come il paese nel quale solo alcune strade portano. I link fanno la funzione dei cartelli stradali: indicano la strada da percorrere per arrivare ad una certa destinazione. Ovviamente, più cartelli ci sono e più facile sarà raggiungere la meta. Come per la viabilità urbana, anche nel web è importante il posto dove si inseriscono le indicazioni (in Cina non troverò cartelli per piazza San Marco). Bisogna, quindi, avere una pianificazione nel dettaglio dove andare a inserire dei link che portano al nostro sito. (altro…)

Idee per festeggiare la laurea a Roma

laurea

La laurea è un momento molto importante nella vita di ogni persona e va quindi festeggiata in modo speciale sia con gli amici che con la propria famiglia. Non si può scegliere un posto qualunque per un’occasione del genere.

A Roma potrete trovare un gran numero di locali pronti ad accogliere voi e la vostra compagnia, luoghi in cui indubbiamente potrete divertirvi e festeggiare serenamente.

Se sei amante del cibo e della buona tavola e desideri festeggiare con la tua famiglia il Bomba Ciccia può essere la scelta che fa per te. Qui la cucina è molto curata, i piatti sono gustosi, originali e saporiti, l’ambiente è caldo e accogliente. E’ prevista anche una sala per i festeggiamenti. (altro…)

Il Canone arriva in bolletta

Alla fine quello che si è sempre paventato si è avverato. Da questo 2016 infatti l Canone Rai si pagherà tramite bolletta, quella della luce per l’esattezza, e non più attraverso gli storici bollettini, oppure anche online negli ultimi anni. E’ da anni che questa soluzione viene ipotizzata, a fronte di un numero sempre maggiore di italiani che evadevano la tassa. I numeri in effetti erano altissimi. Su 23 milioni di nuclei familiari interessati infatti solo 16 milioni pagava regolarmente il Canone, con i restanti 7 che invece se ne infischiavano tranquillamente. Quasi un terzo di evasione quindi, una percentuale veramente alta, che ne fa probabilmente una delle tasse più evase al mondo. Da qui la decisione del Governo Renzi di includere il Canone nella bolletta della luce, così da far crollare drasticamente la quota di imposta non pagata. La quota da pagare comunque è stata abbassata a 100 Euro, così diciamo per rendere la pillola meno amara. (altro…)

Il Bmx in Italia: dalla nascita ad oggi

bmx in italia

Il Bmx  arriva in Italia all’ inizio degli anni  80”, grazie al ciclista statunitese Aaron Ross, che a Milano fece la prima dimostrazione di freestyle con la sua Bmx.

Spinti dall’ interesse per questa nuova disciplina, il giornalista sportivo Aldo Gandolfo con il collega Giuseppe De Tommaso fondò l’ Associazione Italiana Bmx, che si incaricava di far conoscere questo sport in Italia e tutto quello che riguardava le biciclette e il tipo di accessori mtb necessari.

Gli inizi della disciplina

La prima competizione nazionale di Bmx risale al 1983, quando a Forlì si ritrovarono i pionieri della disciplina e grazie all’ affiliazione con le federazione europea già nel 1984  l’ Italia partecipa a campionati europei di Birmingham.

Nel 1985 il Bmx entra a far parte della Federciclismo Italiana  e vengono organizzati i primi campionati del mondo, sempre a livello amatoriale a Jesolo nel 1985 e Riccione nel 1986.

L’ ingresso della Federciclismo non fu visto di buon occhio da tutti infatti molti atleti costituirono una nuova associazione che si andava ad aggiungere al gruppo riconosciuto dalla Federciclismo e alla UISP, che organizzava gare a livello locale e nazionale.

Una federazione unica

Tra il 1988  e il 1991  la A.I.BMX e l’ UISP  cessarono la loro attività e la Federciclismo divenne l’ unico organo promotore del Bmx in Italia, ma la scissione portò  all’ uscita di molti tesserati che scelsero altre discipline della mountain bike.

A partire dal 2003 con l’ ingresso del Bmx nel calendario olimpico  la disciplina  ha goduto di nuova popolarità, che ha portato a buoni risultati a livello internazionale tra cui la qualificazione di  Manuel De Vecchi alle Olimpiadi di Pechino del 2008.

Il Bmx ad oggi

Oggi il Bmx viene praticato soprattutto in Veneto e Lombardia, dove sono presenti circa 15 società professionistiche, che  fanno molti stage nelle scuole  per avvicinare i giovani  a questa disciplina.

Ogni anno vengono organizzati dalla Federciclismo  i Campionati Nazionali Italiani, solitamente la prima domenica di luglio, mentre nel Circuito Italiano gareggiano atleti italiani e stranieri.

Comparare le assicurazioni dal computer: facile, veloce ed economico

La ricerca di una polizza assicurativa può richiedere molto tempo.

Per questo la scelta di confrontare le polizze on line è il metodo più veloce, semplice e capace di garantire un ottimo risparmio.

Viste le mille occupazioni quotidiane, che impegnano ciascuno di noi ogni giorno, doversi recare fisicamente in più agenzie assicurative prima di acquistare una polizza, risulta estremamente impegnativo. Fare il giro delle agenzie, per confrontare i prezzi e cercare la soluzione più adatta alle proprie esigenze, sta riscuotendo sempre meno seguito.

Da diversi anni a questa parte chi deve rinnovare o acquistare una nuova polizza sceglie la soluzione più diretta e immediata, la stessa che in pochi minuti offre già un’interessante panoramica di quel che propone il mercato assicurativo.

E’ sufficiente avere un computer ed una connessione internet, grazie alla quale collegarsi ad uno dei tanti siti on line, per confrontare rapidamente e gratuitamente decine di polizze.

Comparare le assicurazioni grazie ad un computer è diventato da tempo una consuetudine per gran parte degli italiani.

Seduti comodamente davanti al vostro Pc è possibile consultare i tanti comparatori assicurativi on line e, dopo una ricerca decisamente veloce, avrete la sicurezza di aver scelto la compagnia in grado di offrire la soluzione più adatta al vostro budget, in perfetta linea con le caratteristiche che desideravate avesse la polizza.

Comparare le assicurazioni grazie alla rete internet offre la possibilità di richiedere un preventivo per la polizza  casa, condominio,  per negozi, aziende, assicurazione sanitaria, polizze professionali e moltissime altre ancora.

Seduti al computer, di norma, sono sufficienti 3 veloci passaggi per confrontare i migliori preventivi.

Prima di tutto occorre inserire i dati personali e quelli relativi alla categoria della polizza che si intende acquistare, poi si confrontano i risultati, ottenuti in base ai dati inseriti, ed infine si sceglie

l’assicurazione più conveniente decidendo di acquistarla direttamente on line oppure al telefono, entrando esclusivamente in contatto con la compagnia assicurativa.

Dalle ultime indagini rese note emerge con chiarezza la nuova tendenza di acquisto da parte degli italiani, che sempre di più effettuano acquisti on line.

Se i settori maggiormente interessati dalle transazioni on line risultano essere quello turistico e il settore alimentare, in fatto di servizi stanno crescendo sempre di più le sottoscrizioni di polizze assicurative on line, complici i tanti comparatori presenti in rete.

Interessante la proposta offerta da MIOAssicuratore.it, che permette, quale autentica novità, di gestire comodamente le assicurazioni in un unico pannello.

Creato appositamente per il cliente lo aiuta a tenere traccia della situazione assicurativa attuale e futura dell’intera famiglia.